• Entro il 2025 le auto a benzina o diesel potrebbero essere out

Entro il 2025 auto a benzina o diesel potrebbero essere out

Entro il 2025 auto a benzina o diesel potrebbero essere out: cosa ne pensano gli italiani?

Dopo la proposta olandese di vietare entro il 2025 la vendita delle auto a benzina o diesel, qual è stata la risposta degli italiani?

La risposta a questa non semplice domanda può esserci fornita dal nono Forum QualEnergia?, tenutosi a Terni il 23 e 24 novembre, nel quale si analizza lo stato dell’arte in Italia di temi quali l’efficienza energetica, le fonti di energia rinnovabile, la mobilità sostenibile e l’innovazione.

Naturalmente temi come innovazione e mobilità sostenibile sono particolarmente sentiti in Zemove, vista la promozione a Lecce del proprio progetto di mobilità elettrica condivisa.

Rapporto “La mobilità sostenibile

In sintesi qui di seguito i risultati del I° Rapporto “La mobilità sostenibile”, redatto da Lorien Consulting in collaborazione con La Nuova Energia.

Gli italiani utilizzano circa 3,2 mezzi a testa, con una percentuale di circa 92% di mezzi propri. Chi utilizza la propria auto, è anche un utente di mezzi pubblici urbani ed extraurbani con un’incidenza del 69%. Il 37% del campione intervistato utilizza la bicicletta.

Più ridotta è la percentuale di chi si avvale nei propri spostamenti di forme di sharing mobility, quali possono essere il car pooling, il car sharing e il noleggio auto.

La percentuale di italiani favorevoli all’acquisto di un’auto elettrica sale al 33%, il 78% degli italiani intervistati si dichiara ben disposto a spendere di più per un’auto elettrica, piuttosto che per una inquinante.

I principali scogli a questa tipologia di acquisto per il campione intervistato è dato principalmente dall’assenza di incentivi fiscali, oltre che dalla scarsità di punti di ricarica in città, vista la difficoltà di ricaricare da casa in piena autonomia la propria auto.

Road Map Mobilità Sostenibile Italia 2030: Le Traiettorie Tecnologiche Innovative

All’intervento “Road Map Mobilità Sostenibile Italia 2030: Le Traiettorie Tecnologiche Innovative”, coordinato da Andrea Poggio, Responsabile Mobilità Sostenibile Legambiente, hanno preso parte:

  • Giancarlo Morandi e Michele Zilla, rispettivamente Presidente e Direttore Generale Cobat;
  • Raffaele Tiscar, Vicesegretario Presidenza Consiglio dei Ministri;
  • Andrea Leverano, Amministratore Delegato DriveNow Italia;
  • Sergio Torre, Responsabile Pianificazione Strategica Duferco Energia.

Forum Mobilità Sostenibile: Le Aziende e le Esperienze

Il successivo intervento “Forum Mobilità Sostenibile: Le Aziende e le Esperienze”, moderato da Anna Donati, Gruppo Mobilità Sostenibile Kyoto Club, si è avvalso dei contributi di:

  • Stefano Arvati, Presidente Renovo;
  • Maria Berrini, Presidente Amat Milano;
  • Piero Gattoni, Presidente Consorzio Italiano Biogas;
  • Roberto Maldacea, Executive Director NEV Mobility Europe – Comune di Alba;
  • Gianni Martino, General Manager Sud Europa Car2Go;
  • Emiliano Niccolai, Amministratore Delegato Share’NGo;
  • Marco Zanini, Responsabile Ufficio Prodotto Bus Gruppo Torinese Trasporti.
By |aprile 28th, 2017|Categories: Città del Futuro|Tags: |

About the Author:

Concetta ha esperienze professionali di SEO oriented content writing, customer support e Social Media Marketing. Ma fondamentalmente è una persona curiosa.