Ma che differenza c’è tra CarSharing e CarPooling?

Ormai non possiamo farne a meno di utilizzarli. Alcune volte senza nemmeno renderci conto, tanto sono radicati nella nostra lingua. Sono tutti quei termini inglesi che utilizziamo al posto dei corrispettivi italiani.

Con l’avvento della new economy (altro termine ormai che si sente spesso), gli inglesismi sono aumentati a dismisura e spesso si crea confusione.

Un esempio può essere dato dai termini CarSharing e CarPooling, riguardanti il mondo dell’auto.

Per carsharing si intende la condivisione di un’auto, pagando solo per il tempo che si utilizza.

Gli autonoleggi sono un esempio di carsharing in cui l’auto si preleva e si consegna nello stesso posto. Alcuni offrono un servizio che consiste nel lasciare l’auto in un luogo diverso, ad esempio un aeroporto, dove però sono sempre presenti gli uffici della società

Negli ultimi anni quando si parla di carsharing la mente vola subito al modello a flusso libero. Quello cioè presente nelle maggiori città, come ad esempio Car2Go ed Enjoy per nominarne alcuni. In questo caso non servono uffici, tramite un’app prenoto l’auto e la utilizzo per il tempo che mi occorre, lasciandola dove mi è più comodo (entro un perimetro cittadino ben definito).

Diverso il discorso quando si parla di CarPooling, in questo caso si condivide lo spostamento con la stessa auto.

Un esempio molto pratico è quello di un gruppo di lavoratori che tutti i giorni si spostano dalla città di residenza a quella in cui ha sede l’ufficio. Piuttosto che spostarsi con 4 macchine, si organizzano e ne utilizzano una sola, a turnazione.

Per le lunghe percorrenze esiste il servizio di BlaBlaCar, in cui il proprietario dell’auto pubblica il viaggio e chiunque può usufruire di un passaggio contribuendo alle spese attraverso il pagamento di un importo stabilito dal guidatore.

Sono due modelli diversi nella forma ma che danno gli stessi vantaggi, risparmio sulle spese (siano di gestione dell’auto o del viaggio) e diminuzione del numero delle auto che circolano, con un minore inquinamento.

By |dicembre 5th, 2016|Categories: Essere Zemover|

About the Author:

AlessPicc è un Blogger Freelance, si occupa di scrittura online e web marketing. AlessandroPiccione.net è la sua finestra sul mondo web, da cui osserva e lascia osservare, in un'ottica di condivisione di idee e saperi. Lo trovate presso il Coworking nella sede di Zemove.